Innovazione

21 febbraio 2018redazione

Vietnam, la funivia dei record attraversa il mare

L'impianto misura 8 chilometri ed è stato realizzato da Doppelmayr. Collega due isole in quindici minuti

Quasi otto chilometri di funivia su tronco unico. Per la precisione 7.889 metri, quasi un chilometro e mezzo in più del record precedente della 3s «Fansipan Legend». Stiamo parlando di due impianti a fune in Vietnam legati da un filo altoatesino: sono entrambi realizzati da Doppelmayr, azienda austriaca con un'importante sede produttiva in Alto Adige - coinvolta nella fase di progettazione dell'impianto - che si avvia verso quota 15mila impianti costruiti in 92 nazioni sparse nei cinque continenti. Ma è il Vietnam con le sue vette a spingere il gruppo altoatesino verso i record. Il nuovo lo fa segnare la 3S Hòn Tho’m, la nuova cabinovia trifune che attraversa il mare e collega le due isole per vacanze di Phú Quốc und Hòn Thơm, nel sud del Vietnam. Il know-how altoatesino si conferma così leader mondiale del settore.

La funivia è operativa dal 4 febbraio 2018 ed è stata realizzata in tempi rapidi, meno di due anni e mezzo, visto che la cerimonia di posa della prima pietra della 3S Hòn Thơm si è svolta all’inizio di settembre 2015. La funivia è un comodo mezzo di trasporto e allo stesso tempo un’attrazione: la linea conduce da Phú Quốc a Hòn Thơm, attraverso il mare. I piloni, alti fino a 164 metri, sono stati eretti tra le due isole principali dedicate alle vacanze. Questo offre ai passeggeri una vista mozzafiato. Il tempo di viaggio di soli 15 minuti è reso possibile dalla velocità di 8,5 metri al secondo.

Le cabine possono ospitare comodamente 30 persone. L’innovativo generatore nei rulli alimenta di energia elettrica l’illuminazione ed il sistema citofonico delle cabine durante la marcia. Anche il concetto di recupero sviluppato da Doppelmayr è stato integrato: garantisce la sicurezza dei passeggeri in caso di soccorso. Le funivie con caratteristiche spettacolari come la 3S Hòn Thơm sono eccezionali anche per i montatori della Doppelmayr/Garaventa. I lavori ad altezze vertiginose, in condizioni meteorologiche estreme, soprattutto nella stagione delle piogge, sono sfide speciali che hanno imparato a padroneggiare in modo professionale e affidabile.

La funivia va così ad aumentare l’offerta di una parte di Vietnam già diventata meta turistica. Una regione si svilupperà nel prossimo futuro come un hotspot per vacanze, con una vasta gamma di attività ricreative e alloggi moderni. Sun Group Corporation, in collaborazione con il gruppo Doppelmayr/Garaventa, ha già realizzato numerosi impianti a fune, molti dei quali sono stati inseriti nel Guinness dei primati. Tra queste, la cabinovia monofune ad ammorsamento automatico più lunga su tratto unico (Bana Big Ropeway) e la funivia Ha Long Queen Cable Car con le cabine più grandi (portata 230 persone) ed il pilone più alto (188,88 metri). La “Fansipan Legend” è stata la funivia più lunga del mondo ed è ora superata ora dalla “Hòn Thơm”.

I numeri della funivia

Il collaudato sistema 3S del gruppo Doppelmayr/Garaventa unisce i vantaggi delle cabinovie e delle classiche funivie a va e vieni: il sistema a 3 funi è costituito da due funi portanti ancorate fisse che fungono da “binari”, e da una fune traente chiusa ad anello a cui si ammorsano automaticamente i carrelli a 8 rulli. Questo sistema a moto unidirezionale continuo è quindi estremamente potente ed affidabile: anche in condizioni estreme, fino a 35 persone per cabina godono di una esperienza di viaggio molto confortevole. Elevata stabilità al vento, basso consumo energetico e lunghe campate sono i punti di forza inconfondibili del sistema 3S. Una velocità di viaggio fino a 8,5 m/s ed una capacità di trasporto fino a 5.500 persone all’ora per direzione sono le caratteristiche prestazionali di questo moderno impianto a fune.