Opportunità

1 luglio 2016Enrico Albertini

Investimenti, formazione, internazionalizzazione: i contributi che fanno crescere le aziende

La legge quadro n.4/1997 aiuta le imprese a investire sul loro futuro. Ecco le agevolazioni previste

Investimenti aziendali, consulenza e formazione, capacità di arrivare a mercati esteri aumentando così il proprio grado di internazionalizzazione: sono questi i tre ambiti di intervento previsti da una delle due normative fondamentali per i finanziamenti in Alto Adige, la legge provinciale n.4/1997, che aiuta le imprese per investimenti e attività di natura generale.

Beni mobili e immobili, finanziamenti per le imprese

Per quanto riguarda gli investimenti aziendali, basati sul fondo di rotazione, è la delibera n.607 del 26 maggio 2015 a delineare l’ultima evoluzione del quadro normativo. Sono previsti contributi per investimenti in beni mobili e immobili.  Nella categoria beni immobili sono previsti finanziamenti per l’acquisto, costruzione o ampliamento dell’area di insediamento o degli immobili aziendali, per lavori di ristrutturazione della sede esistente o per l’acquisizione d’impresa o di un ramo d’azienda. Contributi sono previsti anche per i beni mobili, come l’acquisto di macchinari, mezzi speciali, equipaggiamento e accessori di sicurezza non obbligatori, investimenti in misura di efficienza energetica relativi a impianti e macchinari.

Consulenza e formazione, una chiave per crescere

Un’azienda per crescere ha bisogno anche di consulenza e di formazione: anche in questo caso le imprese altoatesine possono chiedere un finanziamento. Sono ammessi anche gli onorari per consulenti e istituti di ricerca o le spese per analisi e studi. Il contributo previsto arriva al 50% dei cost sostenuti: l’importo massimo di spesa è di 100mila euro per le Pmi e di 150mila per le grandi imprese.

Export: come arrivare al mercato globale

Oramai il mercato è sempre più globale. Per questo motivo è fondamentale saper internazionalizzare la propria attività. L’ecosistema Alto Adige prevede dei finanziamenti per penetrare con più efficacia i mercati esteri. Ecco una tabella che riassume tipologia e copertura dei contributi.

Progetto

PMI - Grandi Imprese

Agevolazione in esenzione

Agevolazione in de-minimis

Analisi di mercato

PMI

GI

50%

-

-

50%

Progetti di penetrazione del mercato e iniziative di prodotto

PMI

GI

-

-

50%

50%

Partecipazione a esposizioni e manifestazioni fieristiche

PMI

GI

50%

-

-

50%

Polizze di assicurazione di crediti export

PMI

GI

-

-

50%

50%